Lingua: ITA

QRCode Campania

"… dai diamanti non nasce niente dal letame nascono i fiori…"

In tempo di crisi globale il nostro territorio (la Campania) ha risentito fortemente del calo delle vendite. Il settore agroalimentare in Campania, in particolar modo, ha vissuto contemporaneamente un periodo di accuse, diffamazioni e ingiurie. La denominazione "terra dei fuochi" si è abbattuta sul territorio come un uragano, devastando e distruggendo tutto senza fare distinzioni.

Il 26/11/2013 i GioVet decidono di dimostrare con dati alla mano che i prodotti campani sono sicuri, controllati e garantiti, manifestando a Montecitorio in maniera pacifica, distribuendo ai passanti, mozzarelle di bufala e flayer con risultati di analisi sulla diossina effettuati a campione dal ministero in occasione dell'emergenza terra dei fuochi.

La soluzione al problema come sempre arriva! Nasce il QR-Code Campania "l'unica cosa che mettiamo a fuoco: i prodotti della nostra terra".

QR-Code infatti offre a tutte le aziende che aderiscono al progetto di poter mostrare al consumatore, con la massima trasparenza, le analisi effettuate presso l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno ed i risultati conseguiti, dimostrando cosi che i prodotti sono sicuri e garantiti.

L'applicazione di un codice bidimensionale sulle confezioni offre la possibilità al consumatore di poter prendere coscienza di ciò che acquista e mangia semplicemente utilizzando il suo smartphone; la sicurezza è un gesto semplice!